Esce il primo album di Generic Animal, l'artista dell'indie fai da te


Si parte da un bel punto d'incontro, quello del ventenne Luca Galizia, classe '95 e già membro dei Leute che si è trovato a musicare i testi di un ventenne alla seconda, assai noto nel mondo indie come Jacopo Lietti (Fine Before You Came).

Piccola già grande l'esperienza dei due, ma non avete sentito niente di quello che suona questo nuovo progetto firmato con l'appoggio fondamentale di un terzo come Enrico Molteni de La Tempesta, una chitarra vintage ed una chat WhatsApp sempre online.

Mi chiedo dentro quali stereotipi possa essere posizionato un disco come "Generic Animal" ma non riesco bene a definirlo e forse mi viene da dire a bassa voce, per fortuna!

Una metrica non proprio tradizionale dove i giochi di parole non portano alla "depre" come ci hanno abituato questi pionieri dell'indie 2.0., un debutto nel pop che resta però incompleto dalla non-presenza di veri e propri ritornelli ed una struttura molto libera che lascia una scia di poetica e curiosità che non ti abbandona fino alla fine dell'ascolto.

Insomma questo disco di Generic Animal non si cataloga e gli si vuol bene, l'intuizione di tre menti all'avanguardia che hanno avuto il coraggio di osare, (spazio pubblicità per ricordare il grande lavoro di apri strada fatto da Calcutta in questo senso), in un mondo ormai troppo inflazionato dal mercato ma che costantemente trova la via per non omologarsi al "già visto e sentito" da classifica mainstream.

Segnate il nome, non lo scordate, ascoltate il disco e aspettiamo le date che lo porteranno in tour a farsi conoscere per l'Italia.

Ascolta l'album su Spotify

https://open.spotify.com/album/2V23C4HrEmedy2uevqwIiN

Primo video fuori è quello di Tsunami curato dai ragazzi di NO TEXT.


​SMLXL



Featured Posts
Recent Posts