Roger Waters, il tribunale di Milano blocca la vendita del nuovo album per presunto plagio all'a

Proprio cosi, la decisione arriva dal Tribunale di Milano che conferma la decisione presa per "impedire la propagazione dell'illecito" ovvero la commercializzazione dell'ultimo album in studio di Roger Waters, "Is this the life we really want?".

Perché? Il tutto nasce dall'accusa al cantante di aver plagiato la copertina del suo nuovo lavoro con le immagine delle opere di Emilio Isgrò ed in particolare per l'uso singolare della "cancellatura".

Il decreto fu anche provvisoriamente bloccato, ma il 16 luglio scorso la decisione definitiva: SonyMusic non potrà commercializzare il disco anche se le copie già in circolazione rimangono in vendita. Non solo, vista «l’illiceità della riproduzione dell’opera di Isgrò senza il consenso dell’autore», il tribunale, ha quindi imposto alla Sony una penale di 100 euro per ogni violazione o inosservanza successiva del provvedimento del Tribunale.


Featured Posts
Recent Posts